Missione Cattolica Italiana Stoccolma

Vangelo del giorno

Avvisi

Qui troverete gli avvisi settimanali degli eventi in corso.

Home

Parla il Missionario

MCI Göteborg

Calendario Liturgico

Riflessioni

Consiglio della Missione Cattolica Italiana

Moduli

Catechismo

Notiziario "Insieme"

Canti della messa

Link

Convegno Europeo 2015

Convegno Europeo Missioni Cattoliche Italiane in Euro

“Gli emigranti italiani e le Chiese in Europa, a 50 anni dal Concilio Vaticano II”. Questo il tema del Convegno delle Missioni Cattoliche Italiane in Europa che si è svolto a Brescia presso il Centro Pastorale Paolo VI dal 12 al 16 ottobre 2015.
Ha partecipato una delegazione anche da Stoccolma: don Furio Cesare, rettore della Missione Cattolica Italiana a Stoccolma, Elena Briacca e Patrizio Jacobelli, membri del Consiglio Pastorale della Missione.

Le statistiche ci hanno spinto, nello svolgersi dei lavori del convegno, a riflettere su nuove modalitá pastorali nelle nostre Missioni:
In dieci anni dal 2006 ad oggi registriamo un + 49,3% di trasferimenti di cittadini italiani dalla Patria a fuori i confini nazionali e, negli ultimi anni, complice la crisi sempre più intensa, i flussi hanno ripreso con numeri più vigorosi. Dai 78 mila del 2013, ai 94 del 2014 agli oltre 101 mila dell’ultimo anno.
Attualmente le MCI sono 366 presenti in 39 nazioni nei 5 continenti con oltre 670 operatori specificatamente dedicati al servizio degli italiani (laici/laiche consacrati e non, sacerdoti diocesani e religiosi, suore, sacerdoti in pensione).

Nel convegno si sono tenute molte relazioni, e tavole rotonde dai temi molto interessanti , tenuti da Coordinatori delle Missioni in alcune Paesi d´Europa come anche da Mons. Guerino Di Tora, Presidente della Commissione Episcopale per le Migrazioni e della Fondazione Migrantes, Delfina Licata Caporedattrice del Rapporto Italiani nel Mondo della Fondazione Migrantes,) Mons. Perego, il direttore generale della Fondazione Migrantes, e tanti altri.
Dai diversi interventi é emerso che occorre un nuovo accompagnamento pastorale e sociale dei migranti italiani, momento importante per una nuova evangelizzazione”. importante è parlare della Chiesa “in uscita”, cioè una chiesa che non sta ad aspettare i fedeli ma li raggiunge al di fuori delle proprie mura per stare vicino agli emigrati soli.

Abbiamo partecipato anche a tre pellegrinaggi: a Sotto il Monte, luogo natale di papa Giovanni XXIII con la concelebrazione presieduta dal vescovo di Bergamo, mons. Francesco Beschi; a Concesio, luogo natale di Paolo VI con la concelebrazione presieduta dal vescovo di Brescia, mons. Luciano Monari e a Nigoline, patria del vescovo Geremia Bonomelli, con la concelebrazione presieduta dal segretario generale della Conferenza Episcopale Italiana, mons. Nunzio Galantino.

Partecipanti Convegno Europeo 2015